#SanVitoLoCapo2017

Profile
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
0
0
0
s2smodern

Licia Colò inaugurerà la “Rete sentieristica dell’Agro-Ericino”

ProfileAlla presenza di Licia Colò in qualità di moderatrice, verrà presentato il progetto “Rete Sentieristica dell’Agroericino. Trekking Tourism” che intende innescare un sistema di promozione del territorio basato sulla valorizzazione delle risorse naturalistiche e sull’utilizzo di forme di comunicazione, diffusione e promocommercializzazione innovative per un turismo di qualità. Il progetto, finanziato dall’Assessorato Regionale del Turismo dello Sport e Spettacolo (D.D.G. n° 1132/a2 del 10/06/2015), vede il Gal Elimos come ente capofila. L’evento di inaugurazione si svolgerà fra sabato 28 e domenica 29 gennaio (rinviato a queste date per le avverse condizioni climatiche di questi giorni) ed includerà una conferenza stampa, un seminario ed escursionismo. In apertura della conferenza stampa previsti i saluti dei sindaci di Erice, Custonaci, Castellammare del Golfo, Buseto, San Vito Lo Capo e Valderice. Sia la conferenza che il seminario si svolgeranno presso Palazzo Sales ad Erice. Di seguito il programma completo dell’evento:
 
0
0
0
s2smodern

Ultimo dell'anno in Piazza Santuario a San Vito Lo Capo

ProfileMusica, dj set, brindisi e tanto divertimento. San Vito Lo Capo festeggerà l’arrivo del nuovo anno in Piazza Santuario con l’evento “Happy New Year”, una grande festa di auguri per la comunità e per tutti quelli che amano San Vito anche a dicembre. L’appuntamento è per il 31 dicembre a partire dalle ore 22:30. Ad organizzare il capodanno in piazza l’Assessorato allo sport, turismo e spettacolo del comune in Provincia di Trapani. Il primo cittadino Matteo Rizzo: “Un grazie va ai tanti nostri giovani che hanno voluto questa serata. Sarà una grande festa di auguri”.
0
0
0
s2smodern

Dal 13 al 16 ottobre ritorna a San Vito Lo Capo il SAN VITO CLIMBING FESTIVAL 2016

ProfileSan Vito Lo Capo, meta di vacanze estive per eccellenza, si arricchisce di un nuovo titolo, quello di "Capitale dell’arrampicata del Mediterraneo". Grazie ad un territorio ricco di pareti rocciose (falesie) e al clima mite in autunno e in inverno, San Vito è considerato la migliore location per chi ama lo sport outdoor ed in particolare l’arrampicata.

Il San Vito Climbing Festival, dalla prima edizione del 2009, è cresciuto in questi anni ed ha portato in questo angolo di Sicilia tanti ospiti provenienti da tutto il mondo facendoli innamorare delle sue bellezze naturali. Anche quest’anno ci sarà un programma ricco di appuntamenti da non perdere, con gare, prove per principianti, freestyle show, incontri con special guest, fotografia, proiezioni di film e tanta musica live. Ospiti illustri: Cristian Brenna e Marzio Nardi che dirigeranno la Gara, tra i partecipanti la campionessa europea Laura Rogora e le sorelle Medici della nazionale giovanile. Tra gli ospiti stranieri la coppia di australiani Simon Carter e Monique Forestier, fotografo di altissimo livello lui e climber di fama lei, mentre dall’Austria arriverà Barbara Raudner pronta a raccontare la sua carriera di climber professionista. Quattro giorni di sport e incontri, ma anche di colori, profumi e sapori della nostra Sicilia.


Venerdì 14 si potrà assistere in Piazza Santuario al Boulder Contest, un momento particolarmente amato sia dai climbers che dal pubblico, ma non mancheranno gli spettacoli di freestyle, dalla slackline con gli atleti della Spiderslack, alle evoluzioni del Calisthenics, disciplina molto apprezzata tra i climbers anche come sistema di allenamento. Non mancherà anche quest’anno il cinema d’avventura con i filmati che il simpatico Alan Formanek presenterà direttamente dal Vancouver International Film Festival. Insomma, dal 13 ottobre sarà impossibile resistere alla voglia di fare un salto a San Vito Lo Capo …

Programma 2016

Giovedì 13 ottobre

- ore 10:00 Apertura iscrizioni presso Climbing House

- ore 17:00 Freestyle show slackline – Spider Slack

- ore 19:00 Proiezione filmati outdoor – VIMFF Vancouver Film Festival

Venerdì 14 ottobre

- ore 09:00 Prove di arrampicata per principianti

- ore 10:00 Qualifiche Boulder Contest

- ore 18:00 Freestyle show slackline – Spider Slack

- ore 19:30 Proiezione filmati outdoor – VIMFF Vancouver Film Festival

- ore 21:00 Incontro con Laura Rogora - Special guest

- ore 21:30 Marzio Nardi presenta il Film Basilicata Stray Rocks

- ore 22:00 Incontro con La Sportiva Ambassador

- ore 22:30 Climbing House – Music and Beer con il DJ Filippo Barbaro

Sabato 15 ottobre

- ore 08:30 Open Marathon - Raduno di arrampicata in falesia

- ore 15:00 Esibizione spettacolo di Calisthenics

- ore 15:30 Semifinale Boulder Contest

- ore 19:00 Finale Boulder Contest

- ore 21:00 Simon Carter Diashow - Special Guest

- ore 22:30 DJ Session music & dance in piazza santuario

Domenica 16 ottobre

- ore 08:30 Top Marathon - Arrampicata su roccia


- ore 09:30 Explorer mountain bike – Raduno in MTB

- ore 15:00 Premiazioni e sorteggio premi

- ore 20:00 Climbing House - Proiezione filmati outdoor – VIMFF

Immagini del San Vito Lo Capo Climbing festival

0
0
0
s2smodern

Il giro del Cous Cous mondiale in 10 giorni

Profile
La voglia di cous cous e la voglia di fare festa cresce…tra poco potremo rivivere, a San Vito Lo Capo,  la magica atmosfera del Festival più atteso dell’anno!
Dal 16 al 25 settembre, il Cous Cous Fest ritorna, con la sua 19^ edizione, a riempire di colori, sapori, musica e gente, le vie del borgo marinaro più amato d’Italia.
San Vito Lo Capo diventa in questi giorni l’ombelico del mondo grazie ad un semplice piatto della cultura mediterranea che riunisce attorno a se popoli, lingue e culture diverse.
Tradizione o invenzione, questo piatto della cultura mediterranea non conosce limiti alla sua preparazione, anzi si presta sempre molto bene a nuove interpretazioni.
Sono più di 30, le ricette che potrai degustare nelle 5 Case del Cous Cous  (aperte tutti i giorni dalle 12 alle 24).
Gli Chef dei 10 Paesi partecipanti alle gare sapranno sicuramente, anche quest’anno, stupirci con le loro originali versioni.
Lungo le vie del paese troverete  “5 Case del Cous Cous”  dove sarà possibile con un TICKET prendere la versione che più gradite (c’è anche senza glutine).
Girare per gli Stand dell'EXPO VILLAGE  ….gustare i vari Couscous …fermarsi a degustare prodotti tipici …curiosare e incontrare gente di tutto il mondo…!!!
Gli amanti delle tipicità culinarie troveranno molto interessante andare alla ricerca dei prodotti  siciliani più famosi ed apprezzati.  Molti stand fanno anche degustare i loro prodotti prima dell’acquisto.
Chi invece è alla ricerca di un bel souvenir di Sicilia avrà solo l’imbarazzo della scelta, sono infatti numerosi gli artigiani locali che presentano durante il Cous Cous Festi i loro migliori  prodotti.
 
TICKET: COSTO € 10,00  - SI ACQUISTA presso le BIGLIETTERIE del Cous Cous Fest, dà diritto ad un piatto di couscous a vostra scelta, un dolce siciliano e ad un bicchiere di vino o ad una bibita.
 
EXPO VILLAGE: gli stand espongono prodotti tipici e dell'artigianato e si trovano lungo le vie del centro di San Vito Lo Capo.
 
Elenco delle 5 Case del Cous Cous aperte dalle 12:00 alle 24:00 OGNI GIORNO 
 
Nella CASA DEL COUS COUS DAL MONDO troverete le ricette provenienti da diversi Paesi.
DOVE: Viale Regina Margherita angolo via Abruzzi
Chef Piera Spagnolo del ristorante "Thaam" (San Vito Lo Capo).
 
- Cous Cous del Senegal con carne e datteri;
- Cous Cous della Costa d’Avorio con carni miste e verdure;
- Cous Cous della Tunisia con carne e verdure;
- Cous Cous del Marocco con carni e ceci;
- Cous Cous di San Vito Lo Capo con pesce;
- Cous Cous dell’Algeria con pollo, patate e ceci; 
- Cous Cous del Brasile con latte di cocco e frutti di mare;
- Cous Cous di pesce o di carne SENZA GLUTINE; Tabulè di verdure
 
Nella CASA DEL COUS COUS DEL MEDITERRANEO troverete i sapori della tradizione  
DOVE: Piazza Marinella
Chef Ignazio Galante del ristorante "U Sfiziusu" (San Vito Lo Capo).
 
-Cous Cous di pesce; 
-Cous Cous di crostacei e zucchine;
-Cous Cous di tonno, sarde e finocchietto;
-Cous Cous di carne miste;
-Cous Cous di kamut di carne e verdure piccanti.
 
Nella CASA DEL COUS COUS TRAPANESE si celebra l'origine della versione siciliana
DOVE: Via Venza
Chef Maddalena Ruggirello del ristorante "Capo del Gusto" (San Vito Lo Capo).
 
-Cous Cous di pesce;
-Cous Cous pantesco;
-Cous Cous di carne;
-Busiate al pesto trapanese.
 
Nella CASA DEL COUS COUS DEL MAGHREB si ritrova l'atmosfera di questo antico piatto mediterraneo
DOVE: Lungomare Spiaggia (altezza Hotel Capo San Vito)
Chef Emanuele Russo del ristorante "Le Lumie" (Marsala).
 
-Cous Cous maghrebino con manzo, pollo e agnello;
-Cous Cous al nero di seppie;
-Cous Cous d’agnello; 
-Cous Cous di pesce; 
-Frascatole alla marsalese con melanzane e basilico.
 
Mentre AL WAHA ci si gode anche la spiaggia  
DOVE: Spiaggia in fondo a via Savoia
Chef Peppe Buffa del ristorante "Al Ritrovo" (Castelluzzo).
 
-Cous Cous del Senegal con carni miste e datteri; 
-Cous Cous della Costa d’Avorio piccante alle verdure;
-Cous Cous della Tunisia con montone e zucca gialla; 
-Cous Cous di San Vito Lo Capo con pesce di scoglio;
-Cous Cous dello chef con tonno e finocchietto;
-Cous Cous del Marocco con pollo e ceci;
-Tabulé con verdure e pesce alla mentuccia;
-Cous Cous alla norma con pomodoro e melanzane;
-Cous Cous del giorno.
 
Immagini della lavorazione del Cous Cous
0
0
0
s2smodern

Gli artisti che si alterneranno sul palco della manifestazione dal 16 al 25 settembre 2016

Profile
Gli artisti che si alterneranno sul palco della manifestazione dal 16 al 25 settembre 2016 Profile A San Vito Lo Capo si comincia alla grande con Alvaro Soler, sabato 17 settembre.
Il giovane cantante spagnolo, scelto per formare la nuova giuria per la decima edizione di X Factor, è reduce da un anno di successi, 5 volte vincitore del disco di platino, vincitore del Coca-Cola Summer Festival e del premio RTL per la canzone dell’estate. Quella del Cous Cous Fest sarà l’unica tappa del centro-Sud Italia del suo tour estivo.
Lunedì 19 settembre salirà, sul palco di piazza Santuario, Annalisa, la cantautrice lanciata da Amici di Maria De Filippi nel 2011, regalandoci i brani tratti dal suo ultimo album di inediti “Se avessi un cuore” oltre ai brani più amati del suo repertorio.
Martedì 20 settembre sarà il momento di Luca Carboni, con il suo tour Pop up tour 2016 che prende il nome dall’ultimo album del grande artista pop italiano, già certificato disco d’oro per la super hit Luca lo stesso. Premiato ai Wind Music Award 2016 nella categoria Album Oro, Pop up è un disco leggero e ironico, undici brani colorati e ultra pop che sono lo specchio di una fase “magica” della sua lunga carriera. Il cantautore bolognese metterà in scena il sound di Pop up ma anche arrangiamenti inediti e nuove versioni in chiave electro ed electropop del suo repertorio, una sorta di viaggio live che parte dal pop degli anni ‘80 e si proietta nel futuro… da Farfallina a Mare mare, da Ci vuole un fisico bestiale a Silvia lo sai, da Mi ami davvero a La mia ragazza …alle canzoni del nuovo album.
Mercoledì 21 settembre tutti sotto il palco per ascoltare il grande Edoardo Bennato. Il cantautore napoletano porterà a San Vito Lo Capo il suo ultimo album di inediti: Pronti a salpare. 14 brani che spaziano dalla ballata sognante (il primo singolo Io vorrei che per te, scritto con il fratello Eugenio e Gino Magurno) al rock politico-scanzonato (Al gran ballo della Leopolda), fino all’autobiografico e riuscitissimo talkin’ blues A Napoli 55 è ‘a musica’. Sarà davvero emozionante poter ascoltare questo grande artista che ha fatto sognare e riflettere intere generazioni,con brani che fanno ormai parte della storia della musica italiana, da Sono solo canzonette a Il gatto e la volpe, da L’isola che non c’è a Le ragazze fanno grandi sogni fino al più recente Afferrare una stella.
Giovedì 22 settembre è la volta della voce unica e inconfondibile di Giusy Ferreri, lanciata nel 2008 dal talent X Factor, che fa tappa al Cous Cous Fest con il tour estivo Hits, la raccolta che contiene i più grandi successi e 3 inediti. L’artista porterà sul palco tutta la grinta che la contraddistingue con brani come Roma-Bangkok (in collaborazione con Baby K), Non ti scordar mai di me, l’Amore e basta e Ti porto a cena con me, Volevo te (certificato disco di platino), Come un’ora fa e Prometto di sbagliare. 
0
0
0
s2smodern

Baia Santa Margherita ancora tra e spiagge più belle d’Italia

ProfileSi è concluso il concorso web di Legambiente che ha decretato la spiaggia più bella e Baia Santa Margherita a San Vito Lo Capo è stata votata ancora tra le prime 5 spiagge le più belle della nazione. Il concorso ha previsto una classifica finale tra i voti ricevuti dai visitatori de sito: http://www.legambiente.it/lapiubella#.V4ZsJbiLRnI e i voti di una giuria di esperti.
Alla fine del concorso la classifica 2016 ha visto vincere: la spiaggia d’I Vranne Maratea (PZ) a seguire Le Lampare a Tusa (Me); Pescoluse a Salve (Le); Capo Bianco a Portoferraio (Li); Baia di Santa Margherita a San Vito lo Capo (Tp); Rena Bianca a Santa Teresa di Gallura (Ot); Spiaggia del Lago a Castellabate (Sa); Cala di Forno a Magliano in Toscana (Gr); Cala Violina a Scarlino (Gr); Spiaggia di Pineto a Pineto (Te); Spiaggetta dell’Arcomagno a San Nicola Arcella (Cs); Le Due Sorelle a Sirolo (An) e Cala Fonte a Ponza (Lt). Le spiagge selezionate per “La più bella sei tu” sono state scelte dagli utenti che, per circa un mese, hanno espresso le loro preferenze sul sito dell’iniziativa e sulla pagina Facebook dedicata.

Immagini di Baia Santa Margherita
0
0
0
s2smodern

Anche quest'anno, San Vito Lo Capo ci regala tanti momenti per vivere un'emozionante vacanza

ProfileAmore per la cultura, la natura e puro divertimento. Il momento clou della stagione sarà come sempre il Cous Cous Fest, giunto alla sua 19° edizione, ma vi consigliamo di non perdervi anche tutti gli altri appuntamenti. 
26 - 29 Maggio Festival degli aquiloni
8^ edizione "Emozioni a naso in su!"
13- 15 Giugno Festa di San Vito
La Festa del Santo Protettore del Paese, a cui partecipa con grande devozione tutta la marineria di San Vito Lo Capo è senza dubbio l'unico modo per conoscere davvero l'essenza di questo luogo. Un' occasione imperdibile per scoprire l’identità e il passato di San Vito Lo Capo. Il numero di imbarcazioni, pescatori e bambini coinvolti vi sorprenderà! Farà da sottofondo musicale la banda di San Vito Lo Capo che sfilerà, come ogni anno, lungo le vie della cittadina.
0
0
0
s2smodern

San Vito Lo capo al sesto posto tra le spiaggie guida blu d'Italia

ProfileAnche quest'anno San Vito Lo Capo ottiene le prestigiose 5 Vele di Legambiente. Riconoscimento per il valore naturalistico dei sui luoghi, ma anche un premio per la buona gestione del territorio, servizi d'eccellenza, manutenzione dei centri storici ed offerta enogastronomica di alto livello. Touring Club  e Legambiente per l’occasione hanno anche presentato la nuova Guida blu: "Il mare più bello". La guida 2016 utile a raccontare il meglio del mare e dei laghi in Italia, di tutti quei luoghi che garantiscono una vacanza da sogno. Ed è proprio grazie alla qualità che oggi molte località turistiche riescono a superare la crisi. La speciale classifica vede coinvolti con le 5 vele Domus de Maria (CA), Pollica (SA), Castiglione della Pescaia (GR). La classifica prosegue poi con le località di Posada (NU), Santa Marina Salina (ME), San Vito Lo Capo (TP), Vernazza (SP), Maratea (PZ), Capalbio (GR), Otranto (LE), Polignano a Mare (BA), Bosa (OR), Melendugno (LE), Camerota (SA), Baunei (OG), quindi le new entry della classifica del mare più bello 2016, Castro (LE) e Santa Teresa di Gallura (OT), e poi Roccella Jonica (RC).
0
0
0
s2smodern

Vota sul sito dei luoghi del cuore per salvare la "Tonnara del Secco" di San Vito Lo Capo

ProfileLa Tonnara di San Vito Lo Capo è situata all'estremità occidentale del Golfo di Castellamare, nel Golfo del Firriato e venne denominata Tonnara del Secco per il basso fondale a ridosso del Monte Monaco. La Tonnara del Secco entra ufficialmente in funzione nel 1412, a seguito dell'autorizzazione concessa dal Re Ferdinando che permise la pesca del tonno nel mare Sanvitese. Le reti venivano "calate" vicino la riva e pescavano i tonni provenienti da levante che costeggiavano Castellammare del Golfo e l' attuale Riserva dello Zingaro. Nel 1860 Camillo Benso Conte di Cavour espropria i beni religiosi e nel 1865 la Tonnara del Secco fu posta in vendita all' asta ed acquistata nel 1872 dal Cav. Vito Foderà il quale possedeva già la Tonnara Magazzinazzi di Castellamare. Nello stesso anno inizia la costruzione dello stabilimento per la lavorazione dei tonni, viene ingrandito l'orginale caseggiato e viene costruito il grande giardino retrostante e la terrazza antistante.
0
0
0
s2smodern

15 Giugno Festa del Santo Patrono a San Vito Lo Capo

ProfileSan Vito sbarca ancora nelle sue amate terre.
Un grande amore e una grande devozione lega la marineria del paese di San Vito al Santo Patrono.
Il 15 giugno è grande festa per tutta la categoria e le imbarcazioni sono tutte in rada nel porto perché tutti i pescatori non vogliono mancare alla festa del Santo.
La festa dei pescatori ha inizio nel pomeriggio con il tradizionale gioco dell’ “Antenna a mare”, pittoresco e divertente. Si tratta di un palo lungo 10 metri, sospeso sull’acqua e insaponato, alla cui estremità sta la bandiera che il vincitore dovrà afferrare.
L’agonismo è assicurato e anche... le cadute in acqua.
All’imbrunire del 15 giugno, le imbarcazioni in rada nel porto di San Vito escono in mare ad accogliere festosamente la barchetta che trasporta il giovane Vito, il suo maestro Modesto e la nutrice Crescenza. Mentre la barchetta approda a terra e il piccolo Santo sbarca, le imbarcazioni dei pescatori devoti lo salutano con il suono delle loro sirene e il lancio di razzi mentre il popolo si accalca a salutare l’arrivo del piccolo Santo e dei suoi compagni.
Alla notte, la pittoresca processione si snoda per le vie del paese; i devoti del Santo elevano inni e preghiere.
La statua del Santo rivestita delle insegne - la corona (il premio di Dio), la palma (la vittoria del martirio), la croce (la forza della fede) e il mantello degli ex voto d’oro dei fedeli (la loro devozione) - è portata a spalla dai portatori di Alcamo devoti del Santo.
All’ingresso del paese il Sindaco consegna le chiavi del Comune a rinnovare questo legame tra la comunità civica e il Santo.
Inizia poi la discesa solenne attraverso la via grande fino al Santuario.
La festa segna l’inizio della stagione estiva.
Alla sera, durante il tempo della festa, sono previsti intrattenimenti musicali.
 
 
0
0
0
s2smodern

8° Festival Internazionale degli Aquiloni 26-27-28-29 Maggio 2016

Profile
"Emozioni a naso in su !" a San Vito Lo Capo (TP) dal 26 al 29 Maggio 2016.
Emozioni a naso in su” è il nome del 8° Festival Internazionale degli Aquiloni che si terrà dal 26 al 29 maggio nella località siciliana di San Vito lo Capo.
Un evento emozionante quanto spettacolare e di alto livello tecnico, dove famosi aquilonisti di diverse nazioni (Australia, Austria, Canada, Cina, Francia, Germania, U.S.A.) si esibiranno con centinaia di aquiloni di tutte le forme, dimensioni e colori, dai più semplici ai più particolari, autentiche “opere d’arte volanti”.  
L'8° Festival Internazionale degli Aquiloni “Emozioni a naso in su” nasce da un accordo di collaborazione tra la “Tra…Associazione Operatori Turistici San Vito lo Capo e il la proloco del Comune con la consulenza di Centro Media S.R.L.S.”. L’area impegnata sarà la splendida spiaggia di San Vito lo Capo.
 
0
0
0
s2smodern

Programma attività nella Riserva Naturale Orientata dello Zingaro anno 2016

Profile03 Aprile
Giornata di Educazione Ambientale (Associazione Palma Nana). (1)
03 Aprile
Esplorando la Riserva (Educazione Ambientale con l’AIPD Alcamo) Una giornata insieme per conoscere e sperimentare la riserva. 
(1)
09 Aprile
Esplorando la Riserva (Educazione Ambientale con l’AIPD Alcamo) Una giornata insieme per conoscere e sperimentare la riserva. 
(1)
10 Aprile
Il sentiero delle Orchidee (Operatori Riserva) Percorso in uno dei sentieri più belli dello Zingaro alla scoperta delle orchidee. 
(2)
23 - 24 Aprile
Corso di intreccio (Operatori Riserva) Una giornata con i maestri intrecciatori della riserva per non dimenticare le tradizioni. 
(1)
22 - 25 Aprile
0
0
0
s2smodern

San Vito Lo Capo: al via il 15 maggio il servizio “Bus Sharing Transfer”

ProfileLa Trapani Tourism Service presenta la sua linea Bus (8 posti) da e per l’aeroporto di Trapani e Palermo per San Vito lo Capo. La nuovissima linea bus coprirà la tratta da e per gli Aeroporti di Trapani e Palermo destinazione (o partenza) San Vito lo Capo. Mezzi nuovissimi, cortesia e professionalità, sono i punti fermi del servizio. Le indicazioni sugli orari dei bus sul sito www.sanvitolocapobus.com. "Abbiamo cercato di coprire tutte le 24 ore, in funzione degli orari delle partenze e degli atterraggi. Tutto questo per darvi un servizio di qualità superiore ad un costo estremamente conveniente. Una buona vacanza inizia e finisce con un servizio puntuale, uno staff cordiale e comodi spostamenti". Questo è quanto si legge sul sito ufficiale del servizio. Il servizio partirà il prossimo 15 maggio ed è possibile effettuare la prenotazione online.
0
0
0
s2smodern

San Vito, il Sindaco sulla raccolta dei rifiuti: “Cerchiamo di collaborare tutti nell’interesse generale”

ProfileAttraverso un post pubblicato sulla sua pagina facebook ufficiale, il Sindaco di San Vito Lo Capo Matteo Rizzo ricorda a tutti i calendari di raccolta settimanale dei rifiuti, distinti per attività commerciali e utenze domestiche e precisa: “Tutti gentilmente siamo pregati di rispettare il calendario. I rifiuti esposti e non conformi al programma di raccolta settimanale non saranno ritirati. Cerchiamo di collaborare tutti nell’interesse generale”.
Il calendario prevede:
 
Attività Commerciali:
Carta e cartone: Martedì, Giovedi e Sabato dalle 14:00 alle 20:00
Plastica: Martedì, Giovedì e Sabato dalle 14:00 alle 20:00
Vetro e Lattine: Martedì, Giovedì e Sabato dalle 14:00 alle 20:00
Umido rifiuti organici: Tutti i giorni escluso Domenica dalle 06:00 alle 12:00
Rsu rifiuti indifferenziati: Tutti i giorni escluso Domenica dalle 06:00 alle 12:00
 
Utenze domestiche:
Carta e cartone: Lunedì dalle 12:00 alle 14:00
Plastica: Mercoledì dalle 12:00 alle 14:00
Vetro e Lattine: da 1 ottobre a 31 maggio venerdì alterni dalle 12:00 alle 14:00
Umido rifiuti organici: Lunedì, mercoledì, venerdì dalle 06:00 alle 08:00
Rsu rifiuti indifferenziati: Martedì, giovedì e sabato dalle 06:00 alle 08:00.
 
Visualizza la tabella con indicati i giorni e i materiali della raccolta
 
0
0
0
s2smodern

La Sicilia, Isola dal fascino ineguagliabile, conquista il mondo grazie al British Museum

ProfileUn evento davvero eccezionale, la mostra che il British Museum dedica alla Sicilia, “Sicilia, cultura e conquista”, composta da 200 oggetti, alcuni dei quali saranno in Inghilterra per la prima volta. La mostra di carattere storico è splendidamente rappresentata dalla testa di una statua antichissima. Curatori della Mostra: Peter Higgs e Dirk Booms: I quasi 7 milioni di turisti che visitano ogni anno il Museo londinese potranno così scoprire le bellezze che la Sicilia custodisce. Così viene descritta dai curatori: The largest island in the Mediterranean. The home of Mount Etna. A cultural centre of the ancient and medieval world. Uno dei reperti più attesi è un Rostro di bronzo di una nave romana proveniente dai fondali dell'Area Marina Protetta Isole Egadi, lì dove, il 10 marzo del 241 a.c., si svolse la battaglia tra cartaginesi e romani. Tra i numerosi oggetti in mostra, di enorme valore storico ed artistico, un’antichissima mappa del cartografo islamico Al-Idrisi, un busto di marmo di Federico II e un falcone di bronzo che si trova al MoMa di New York. La Sicilia viene presentata dal British Museum come una terra “plasmata da ondate di conquista e insediamento da parte di popoli diversi per oltre 4 mila anni”. Fenici, greci, romani, bizantini, arabi e normanni attratti dalla fertilità delle sue terre e dalla sua posizione al centro del Mediterraneo, nel tempo, hanno forgiato una originale “ identità culturale diversa da qualunque altra”. Questa mostra, attraverso i suoi preziosi reperti, vuole raccontare “le storie affascinanti della Sicilia” per cui è stata “ammirata ed invidiata per la sua magnificenza, per il patrimonio culturale e per l’architettura”. Saranno in molti a rimanere colpiti da “ un’isola con una storia e un’identità cosmopolita”, dove in un eccezionale melting-pot , culture diverse hanno creato “ uno straordinario sviluppo culturale”.
Arte e architetture tra i “ più belli ed importanti nella storia del Mediterraneo”.
Durante la mostra si potrà assistere ad approfondimenti e dibattiti con esperti ed artisti siciliani.
L'hashtag per seguire l'evento sui social è #SicilyExibition.
Troverete tutto sul sito del Britishmuseum
Giunge, come una eccezionale coincidenza, un nuovo collegamento aereo, sull’ Aeroporto di Palermo, della British Airways.
Due voli settimanali metteranno in collegamento Palermo con Londra Heathrow , il martedì e il sabato , dal 30 Aprile al 24 Settembre 2016.
Sarà, naturalmente, un’ottima opportunità per tutti coloro che, ammaliati dalla straordinarietà della Mostra, vorranno vistare la nostra Isola ma anche per chi vorrà godersi questo momento di celebrità della Sicilia.
Chi volesse visitare l'Area Marina Protetta Isole Egadi può farlo raggiungendo il porto di Trapani ad appena 45 minuti d'auto da San Vito Lo Capo.
0
0
0
s2smodern

Ryanair "Summer 2016" Tutti i voli su Palermo e Trapani

ProfilePer l'estate 2016 Ryanair viene incontro alla sicilia occidentale con la programmazione dei suoi nuovi voli, infatti sono numerose le città, sia italiane che straniere, che nel 2016 saranno ben collegate con la Sicilia. Se desiderate trascorrere alcuni giorni a San Vito Lo Capo potrete raggiungerla facilmente con un Volo Low Cost atterrando nell’Aeroporto di Palermo, Falcone-Borsellino o di Trapani Aeroporto V. Florio. San Vito Lo Capo, meta ideale per chi ama il mare e la natura, è anche un’ottima base logistica per chi desidera andare alla scoperta delle bellezze artistiche della Sicilia occidentale. Il magico Tempio di Segesta, i preziosi coralli del Museo Pepoli, le millenarie Saline di Trapani e Marsala, l’antico Borgo di Erice o il percorso arabo-normanno di Palermo, inserito dall’Unesco nell’elenco dei siti Patrimonio dell’Umanità Lista degli Imperdibili.
 
Oltre alle rotte Ryanair attive in questo momento su Palermo(BOLOGNA - MILANO - PISA - ROMA Fiumicino - TORINO - TREVISO - VERONA - MARSIGLIA - PARIGI - LONDRA - BERLINO - DUSSELDORF - MEMMINGEN)
si aggiungeranno dal 17 marzo 2016:
MADRID dal 17 Marzo 2016
DUBLINO dal 1 Maggio 2016
 
Mentre su Trapani: ai voli disponibili (BOLOGNA - CAGLIARI - GENOVA - MILANO - PARMA - PISA - ROMA Fiumicino - TORINO - TRIESTE)
si aggiungeranno dal 17 marzo 2016:
TREVISO dal 17 Marzo
ANCONA dal 1 Aprile 2016
CUNEO dal 2 Aprile 2016
PERUGIA dal 2 Aprile 2016
e
BARCELLONA dal 2 Aprile 2016
MALTA dal 1 Aprile 2016
EINDHOVEN dal 2 Aprile
CRACOVIA dal 1 Aprile 2016
VARSAVIA dal 3 Aprile 2016
BRATISLAVIA dal 3 Aprile 2016
 
La Sicilia sarà ancora più vicina, con il suo splendido mare, i suoi scorci naturalistici e le sue occasioni culturali.
 
Per ulteriori informazioni delle rotte Ryanair controllare sul sito ufficiale: www.ryanair.com
0
0
0
s2smodern

SicilAmbiente a San Vito Lo Capo dal 19 al 24 Luglio 2016

ProfilePer il secondo anno a San Vito Lo Capo il SiciliAmbiente Documentary Film Festival, nato per far conoscere e diffondere il Documentario d’Autore e permettere ai registi di confrontarsi su diversi temi come l’ambiente, la biodiversità, lo sviluppo sostenibile, l'antropologia l'integrazione e i diritti civili. Dal 19 al 24 Luglio 2016 sarà possibile partecipare alla proiezione di video e alle diverse attività che veranno realizzate insieme ad altri Partner, il tutto condito dalla voglia di diffondere sempre più una “cultura della sostenibilità”, basata sull’integrazione tra esigenze di conservazione delle risorse naturali e tutela dei diritti umani. San Vito Lo Capo, con il suo territorio incontaminato, si conferma oggi nel suo ruolo di meta, non solo balneare, ma anche culturale, in quanto attenta sostenitrice di un modello di turismo ecosostenibile. L'avventura del Festival SiciliAmbiente, inizia nel 2009, e in questa VIII Edizione si avvarrà, come sempre, della collaborazione di diversi partner che con la realizzazione di numerose attività coinvolgeranno la cittadinanza e i turisti di San Vito Lo Capo.
0
0
0
s2smodern

Questo sito usa i cookies per gestire la navigazione ed altre funzioni. Continuando nella navigazione si accetta che i cookies vengano memorizzati sul vostro computer. Per saperne di più o negare il consenso consulta la Cookie Policy.